A.S.D IGEA TIEPOLO

5 Luglio 2014 - 9:53 am

Intervista al presidente della società sig. MARIO ORLANDO

“La prima Società che siamo andati a trovare è quella dell’amico Mario Orlando, l’Igea Tiepolo! Per prima cosa ci puoi fare un breve resoconto di quella che è tra le Società più anziane affiliate alla Fipsas di Padova!”

“Per prima cosa volevo ringraziarvi per averci interpellato; noi siamo affiliati alla Fipsas di Padova dal lontano gennaio del 1969, ma originariamente la società si chiamava APONESE e purtroppo non sono in grado di dare alcuna notizia dell’epoca  poiché non c’ero e soprattutto non abbiamo più nessun socio da allora”

 

“Un resoconto invece sull’Igea attuale e i suoi soci!?”

“La nostra Società è composta da 20 soci, anagraficamente parlando siamo tutti un pò vecchiotelli, così come altre realtà della pesca padovana e non solo, ma dentro di noi abbiamo la freschezza e la volontà sportiva dei ventenni. Analizzando i nostri soci noi siamo tutti fratelli, certamente alcuni, ed esattamente sette, sono nel consiglio direttivo. Il nostro motto è “tutti per uno – uno per tutti”; questo ci porta ad essere una squadra molto unita e non ci fa temere che qualcuno possa pensare al cambio di Società. Ogni socio ha impegni precisi, cercando di non sfigurare nei confronti dei compagni e nei confronti delle altre Società”

“Ci puoi descrivere le varie classifiche che fate ogni anno all’interno della vostra Società?”

“Abbiamo certamente dovuto scegliere tra i vari campionati e,  proprio per dare ragione ad una classifica in base ai risultati ottenuti, cercando di dare l’immagine che agonisticamente pensiamo di meritarci, la nostra scelta è stata: Trofeo Fipsas, Trofeo Amicizia, Campionato Provinciale. Da queste quattordici prove, contando su tre scarti, ne fuoriesce la nostra classifica Extrasociale. Per la classifica sociale le gare sono quattro, con uno scarto. Abbiamo ancora il Trofeo Tiepolo, nostro socio ed anche nostro sostenitore; questo viene svolto in una unica prova, ed il vincitore è il più fortunato nel maggiore peso della giornata!”

“Quest’anno è arrivato un importante successo: avete vinto, dopo tanti anni, il trofeo Fipsas di Padova. Ci puoi spiegare il vostro segreto per questa meritata vittoria?”

“Come ogni anno, da quando pratichiamo la pesca, ognuno di noi ha sempre cercato di migliorarsi, con la buona volontà di se stesso e con qualche suggerimento sullo svolgimento della competizione, discussione di ogni riunione nel venerdì antecedente la gara. Questo, aggiunto, come per tutti, ad una buona dose di fortuna, ha portato alla nostra vittoria. Certamente non dimentico chi più di altri si reca in prova sul campo gara per istruirci nell’esecuzione della stessa, oltre al merito di chi consiglia di aggiustare la pastura con le aggiunte di questo o quello, ma ricordiamoci il nostro moto “ tutti per uno – uno per tutti “ . Per noi non ha vinto una quadra, ha vinto l’Igea Tiepolo”

“Quale socio, o ex, ha caratterizzato l’attività della vostra Società e per quale motivo?”

“Parecchi sono i soci che hanno dato vita e lustro all’Igea e non sono più con noi. A nominarli tutti mi vengono i brividi; cito solo l’ultimo. Nell’ anno 2011 si è staccato contro la sua volontà uno dei soci più disponibili, nonché socio fondatore della nostra Società, il sig. Camani Gino, attualmente in ospedale ed impossibilitato anche nel potersi muovere. Nel nostro cuore e nella nostra mente egli sarà sempre con noi. Ha gareggiato ininterrottamente fino a luglio 2011, perciò una parte della vittoria del Trofeo Fipsas e anche sua. GRAZIE GINO!
Altro socio da citare ad esempio è  il sig. Granaglia Alfredo. Questi ha partecipato con onore ai Campionati Mondiali di pesca dei “ Diversamente Abili “ nell’anno 2005 in Repubblica Ceca, nell’anno 2006 in Portogallo, nel 2007 in Belgio, Meeting in Germania/Berlino nel 2007, nel 2008 in Germania/Berlino, nel 2009 Portogallo, riportando i seguenti risultati: 3° classificato nel 2006,
4° nel 2007, 3° nel 2008. Campione Italiano di Categoria nel 2009, 4° classificato nel 2010”

“Quali sono le prospettive per l’anno prossimo? Salirete di categoria o rimarrete nel campionato di serie C? E quali altri impegni vi sentite di prendere?”

“Nelle nostre riunioni, soprattutto nel rinnovo del consiglio direttivo 2012/2013, la decisione che abbiamo preso è di restare nei nostri campionati locali, con una variante: partecipiamo per la prima volta alla Coppa Italia, grosso impegno, che cercheremo di svolgerlo nel migliore modo possibile!”

“La vostra festa sociale, nell’ultima domenica di novembre, è un evento molto importante per voi! Che importanza riveste all’interno della vita sociale tale evento?”

“La nostra festa sociale si svolge sempre l’ultima domenica di novembre. Questa festa per noi soci ed amici simpatizzanti, ricopre un grande evento, nello svolgimento della stessa abbiamo le nostre premiazioni della classifica sociale ed extra sociale. Ogni anno cerchiamo di premiare anche scherzosamente qualche socio che, per vari motivi, si è distinto. L’orgoglio e l’impegno che tutti noi mettiamo nella preparazione della festa, non è quantificabile, ma ciò che ci ripaga è la presenza costante di circa 300 persone ( familiari – parenti ed amici di ognuno di noi soci ).
Certamente vista l’occasione di queste righe, colgo l’occasione per ringraziare tutti. Dimenticavo, tra i presenti, ogni anno, abbiamo rappresentanze di varie società di Padova e non: Cannisti Club Patavium di Padova, Albatros di Mestrino, Monselicensi di Monselice, Lenza Club Padova di Padova, Crad Galileo di Battaglia Terme, Trota Sport Furlan di Abano Terme, Lenza Emiliana di Modena, Pescatori Padovani di Padova, Team Nord Est di Battaglia Terme e L’Amo Cortese di Piove di Sacco”

“Come vedi i rapporti della vostra Società con il mondo dei media, enti, comuni ed infine la federazione locale, regionale e nazionale?”

“Con il mondo dei media e con i vari enti noi non abbiamo rapporti! Con il nostro comune, quello di Abano Terme, abbiamo un rapporto sincero da entrambe le parti ed in caso di necessità abbiamo sempre trovato una soluzione. Con la Federazione locale da più anni esiste, grazie anche agli appartenenti ai lavori, un rapporto splendido, di chiarezza, disponibilità in qualsiasi contesto; colgo anche qui l’occasione per ringraziare pubblicamente il presidente sig. GALANTI GROLLO FRANCESCO, e l’instancabile sig. BARISON LIVIO uomo di federazione ( perciò tutti suoi associati ) Dobbiamo ammirare e sperare nella sua continuità di lavoro!”

“Ci puoi descrivere come vedi la nostra federazione locale, quali suggerimenti puoi darci per migliorare tale rapporto?”

“Come già dichiarato precedentemente per il nostro vedere la federazione di Padova sta svolgendo un lavoro meraviglioso, ci auguriamo continui e che nulla possa far cambiare questa situazione.”

“Un’ultima domanda te la pongo sulla nostra Società. Come vedi da fuori la Pescatori Padovani!?”

“Come posso non pensare bene di una Società come la vostra, ammirevole per l’impegno con l’attività locale, regionale, e nazionale. Vorrei capire come potete e con quale sacrificio di tempo e denaro portate avanti tanto impegno; denaro certamente con intelligenza dai vostri bilanci, ma il tempo con rinuncia della vostra libertà e con sacrificio delle vostre famiglie. Certamente siete una delle rare società invidiate da tutti per i giovani che avete in organico ed anche per i piazzamenti che gli stessi, con grande profitto, vi riportano dai loro campionati. Volutamente non voglio menzionare nessuno, poiché con il nostro modo di vedere la volontà ed il sacrificio di tutti la risposta e solo una: AMMIREVOLI, BRAVISSIMI!”

“Con questo abbiamo concluso! Ti ringrazio per il tempo a noi dedicato e un saluto a tutti gli amici dell’Igea Tiepolo!”

“Grazie a voi Paolo. Spero con queste righe di non avere dimenticato niente e nessuno e vi ringrazio di questa graditissima occasione nell’entrare, come prima Società patavina, nel vostro sito! Vi auguro grandi risultati per tutti i campionati da voi seguiti ed, a chiunque legga queste righe,  UN GROSSO IN BOCCA AL LUPO da Mario Orlando, Il presidente della A.S.D. IGEA TIEPOLO di Abano Terme”

Paolo Bettella

LASCIA UN COMMENTO

Altri articoli in "Societa"

Campionato Provinciale MASTER -2017

20 Giugno 2017 - 7:36 pm | nessun commento

Si è svolta sabato 17 giugno la 3^ prova del Campionato Provinciale MASTER. Campo di gara per questa ultima prova è […]

Festa sociale

29 Aprile 2017 - 10:53 am | nessun commento

Lunedì di Pasquetta per la Pescatori Padovani è stato un giorno di festa. Come di consueto si è trascorsa la […]

Cannisti Club Patavium

5 Luglio 2014 - 3:24 pm | nessun commento

“Eccoci con Vincenzo De Marco, Presidente della Società Cannisti Club Patavium storica società di Padova che ha fatto un po’ […]
Informativa breve
Questo sito utilizza cookie, solo di tipo tecnico e non di terze parti, per migliorare servizi ed esperienza degli utenti. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato il loro utilizzo.
© Pescatori Padovani 2015 - Credits - Cookies Policy